Archivi categoria: Mindfulness

Preparando la giornata di Pratiche Mindfulness di sabato 20 ottobre , riposando nel momento presente🌺:
Un animale che vive nella foresta, quando è ferito sa che cosa fare: smette di cercare qualcosa da mangiare o un partner con cui accoppiarsi: grazie a una conoscenza ancestrale, che risale a molte generazioni passate, sa che non sarebbe la cosa migliore da fare in quel momento. Così si trova un posto tranquillo e si limita a starsene sdraiato senza fare nulla. Gli animali, tranne gli esseri umani, sanno istintivamente che fermarsi è il modo migliore per guarire; non hanno bisogno di un medico, di una farmacia o di un farmacista.
Una volta anche noi esseri umani avevamo questo tipo di saggezza, con la quale però abbiamo perso i contatti. Non ci sappiamo più riposare: non permettiamo al corpo di riposare, di rilasciare le tensioni e di guarire.
Thich Nhat Hanh🌻

Molto spesso nella vita quotidiana ci mettiamo pressione nel fare, nell’apparire…cos accade se ci fermiamo a riposare nel momento presente e allentiamo l’idea di soliditĂ  che abbiamo di noi stesse/i e della vita?

20 ottobre – GIORNATA DI PRATICHE MINDFULNESS

orario 9-14

Conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari

Una giornata riservata a chi ha frequentato il corso di MBI oppure il laboratorio di Pratica della presenza , per fare pratica in gruppo e approfondire tematiche inerenti la consapevolezza e la psicologia .

Info e prenotazioni:

3396788142 | psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

“Se siamo felici, se siamo in pace, possiamo sbocciare come un fiore;
e la nostra famiglia, tutta la società, trarranno beneficio dalla nostra pace.”
(Thich Nath Hanh)

 

29 settembre GIORNATA DI PRATICHE MINDFULNESS

orario 9-14
Conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari
Una giornata riservata a chi ha frequentato il corso di MBI oppure il laboratorio di Pratica della presenza , per fare pratica in gruppo e approfondire tematiche inerenti la consapevolezza e la psicologia .
Info e prenotazioni:
3396788142 | psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com
Se siamo felici, se siamo in pace, possiamo sbocciare come un fiore;
e la nostra famiglia, tutta la societĂ , trarranno beneficio dalla nostra pace. (Thich Nath Hanh)

Da martedì 2 ottobre, 20-22.30, inizia il corso“MBI-Mindfuness Based Intervention e pratiche di Compassione , per la riduzione dell’ansia e dello stress”

Da martedì 2 ottobre, 20-22.30, inizia il corso“MBI-Mindfuness Based Intervention e pratiche di Compassione , per la riduzione dell’ansia e dello stress”, condotto dalla Dott.ssa Massimiliana Molinari ; 8 serate settimanali di martedì e una giornata di ritiro sabato 10 novembre.. Posti limitati.

“Non puoi fermare le onde, ma puoi imparare a fare surf”

La prospettiva della mindfulness introduce un modo profondamente diverso di porsi in relazione con la propria esperienza, per ridurre l’intensità della sofferenza emotiva e fisica attraverso l’apprendimento di pratiche di consapevolezza, coltivando una pratica di meditazione consapevole e la riconnessione con il corpo. Attraverso la consapevolezza sviluppiamo la nostra capacità di prestare attenzione al momento presente con intenzione in modo non giudicante, con gentilezza e compassione. In questo corso impariamo una modalità per entrare in contatto con ciò che succede dentro e fuori di noi, per prenderci cura del corpo e della mente, sviluppando la capacità di stare nel presente. Questo corso è un metodo sistematico per gestire stress, dolore e malattie, ma anche per affrontare efficacemente le sfide della vita quotidiana attraverso la riscoperta di una capacità intrinseca a noi esseri umani da sempre presente.

_COSA E’ LA MINDFULNESS_Il termine mindfulness a cui si fa riferimento in questo elaborato è quello vicino al mondo degli psicoterapeuti occidentali, quindi un termine che deriva dalla traduzione del termine pali (lingua tibetana) “sati” che sta ad indicare la consapevolezza, l’attenzione nuda e il ricordare. Usando quindi una definizione di Jon Kabat Zinn (2003) “la consapevolezza dell’esperienza presente che si raggiunge prestando volutamente attenzione, e in modo non giudicante, alla propria esperienza momento per momento”. Nelle tradizioni buddiste il termine mindfulness viene invece utilizzato per denotare uno stato di osservazione aperta a tutta l’esperienza momento per momento. Possiamo così dire che la mindfulness coinvolge tre importanti abilità, l’attenzione focalizzata (concentrazione), il monitoraggio aperto e l’accettazione compassionevole. Quando nelle pratiche si parla di allenare l’attenzione si intende quella capacità di scegliere un oggetto e rimanerci, mentre quando si parla di consapevolezza ci si riferisce a quello spazio più grande che osserva l’attenzione. La consapevolezza è lo spazio della mente, è la mente che osserva la mente e si accorge se ci siamo distratti. Le caratteristiche della Mindfulness sono, quindi, essenzialmente quattro. Innanzitutto è un’attenzione che richiede un impegno, una scelta di volontà e quindi significativamente diversa dalla tendenza automatica al vagare mentale o al rimuginare su problemi passati o futuri. In secondo luogo è un’attenzione alla dimensione del presente, senza che si cerchi di evocare o suscitare alcunché. La terza caratteristica è che si tratta di un’attenzione non giudicante. Infine, la quarta peculiarità di quest’attenzione volontaria va sotto il nome di Loving Kindness o amorevole gentilezza ovvero di una apertura calda ed accettante l’esperienza presente in modo da riuscire a stare anche con quelle esperienze ritenute sgradite ( come il dolore ). L’amorevole gentilezza e la compassione sono due aspetti dello stato di mindfulness che portano l’attenzione non giudicante oltre che al momento presente , anche ad un aspetto più affettivo. L’esperienza di compassione implica il riconoscimento della sofferenza altrui e propria, il lasciarsi toccare da quella sofferenza, anziché reagirci, e lasciare che emerga quella risposta spontanea di calore,, desiderio di bene cura per se stessi e verso chi soffre. La compassione riguarda la comprensione che siamo tutti interconnessi e con le medesime esperienze, che la sofferenza, il fallimento, e l’imperfezione sono parte dell’esperienza umana condivisa. Negli ultimi decenni la pratica della mindfulness, praticata da oltre 2500 anni nella tradizione buddista , è stata studiata per le sue implicazioni curative anche in ambito clinico e medico.

Info e prenotazioni: 3396788142 | psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

Martedì 11 oppure venerdì 14 settembre Presentazione corso “MBI-Mindfuness Based Intervention e pratiche di Compassione , per la riduzione dell’ansia e dello stress”

Martedì 11 oppure venerdì 14 settembre Presentazione corso “MBI-Mindfuness Based Intervention e pratiche di Compassione , per la riduzione dell’ansia e dello stress” dalle 20.00 alle 22.00, ingresso libero necessaria prenotazione. Durante questo incontro verranno presentati il corso e le pratiche di mindfulness; il corso partirà a ottobre . Conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari.

Info e prenotazioni:

3396788142 | psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

CORSO MBI
MINDFULNESS BASED INTERVENTION e
pratiche di COMPASSIONE
PER LA RIDUZIONE DELLO STRESS E
DELL’ANSIA
Conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari
8 serate: martedì, 2,9,16,23,30 OTTOBRE; 6, 13, 20 NOVEMBRE, dalle 20 alle 22.30
e 1 giornata di ritiro sabato10 NOVEMBRE 2018 dalle 9.30 alle 16.30
La prospettiva della mindfulness introduce un modo profondamente diverso di porsi in
relazione con la propria esperienza, per ridurre l’intensitĂ  della sofferenza emotiva e
fisica attraverso l’apprendimento di pratiche di consapevolezza, coltivando una pratica
di meditazione consapevole e la riconnessione con il corpo. Attraverso la
consapevolezza sviluppiamo la nostra capacitĂ  di prestare attenzione al momento
presente con intenzione in modo non giudicante, con gentilezza e compassione. In
questo corso impariamo una modalità per entrare in contatto con ciò che succede
dentro e fuori di noi, per prenderci cura del corpo e della mente, sviluppando la
capacitĂ  di stare nel presente.
Questo corso è un metodo sistematico per gestire stress, dolore e malattie, ma anche
per affrontare efficacemente le sfide della vita quotidiana attraverso la riscoperta di una
capacitĂ  intrinseca a noi esseri umani da sempre presente.

MARTEDì’ 11 OPPURE VENERDì 14 SETTEMBRE 2018
ci sarĂ  la conferenza di presentazione del
“Corso MBI.Mindfulness per la riduzione dello stress e dell’ansia..
Pratiche di Consapevolezza e Compassione dalle 20.00 alle 22.00
ingresso libero con prenotazione

 

Programma eventi corsi da settembre a dicembre 2018

Carissime/i, eccoci nuovamente pronte/i per ripartire con le nostre attivitĂ  a settembre. Di seguito troverete le attivitĂ  dei prossimi mesi e il
Programma da settembre a dicembre 2018

SETTEMBRE

Da mercoledì 5 settembre SERATE di MEDITAZIONE Ogni MERCOLEDÌ dalle 20.30 alle 21.45 . Conduce Dott. Roberto Di Ferdinando

Meditazioni guidate, tecniche di consapevolezza, utili per affrontare lo stress quotidiano. Quando la mente si libera, il corpo si rilassa e ricomincia il piacere di vivere. Ingresso libero per gli associati con prenotazione.

Martedì 11 oppure venerdì 14 settembre Presentazione corso “MBI-Mindfuness Based Intervention e pratiche di Compassione , per la riduzione dell’ansia e dello stress” dalle 20.00 alle 22.00, ingresso libero necessaria prenotazione. Durante questo incontro verranno presentati il corso e le pratiche di mindfulness; il corso partirà a ottobre . Conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari

Giovedì 13 e giovedì 27 settembre Laboratorio permanente di PRATICA della PRESENZA – ogni 15 giorni dalle 20 alle 22.30

Conduce la Dott.ssa Massimiliana Molinari

“Questo è il dilemma della vita umana , è più facile desiderare ciò che si trova là che apprezzare quel che è qui”. Idries Sahah.

In questo laboratorio faremo pratiche per riscoprire chi siamo nella nostra vera natura, in quel flusso sgorgante che si chiama vita, fornendo spazi e strumenti per riconoscere e sciogliere quegli schemi che ci separano dall’essere autentici, che ci portano a percepire ansia, o depressione, o alienazione.

Lunedì 17 settembre serata di presentazione del corso RITORNO ALLA SORGENTE dalle 20.30 alle 22.Ingresso libero con prenotazione.
conduce il dott. Roberto Di Ferdinando

Percorso di consapevolezza per entrare in contatto con se stessi, le proprie emozioni, la propria consapevolezza.per scoprire ed accogliere le nostre sensazioni, potenzialitĂ  senza pregiudizio e giudizio . 6 serate settimanali di LUNEDĂŚ sera dalle 20.30 alle 22.30 da ottobre.

 

Sabato 22 settembre I SABATI DEL CENTRO Conferenze esperienziali e aperitivo. Ingresso libero per gli associati,necessaria prenotazione dalle 16 alle 18

I nuovi adolescenti: alla ricerca di sé nella società contemporanea” a cura del dott. Gabriele Nardi

Sabato 29 Giornata di pratiche mindfulness dalle 9 alle 14.

 

OTTOBRE

Da martedì 2 ottobre – CORSO MBI MINDFULNESS BASED INTERVENTION PER LA RIDUZIONE DELLO STRESS E DELL’ANSIA CON PRATICHE DI COMPASSIONE

Conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari

8 serate: martedì, 2,9,16,23,30 OTTOBRE; 6, 13, 20 NOVEMBRE, dalle 20 alle 22.30 e 1 giornata di ritiro sabato10 NOVEMBRE dalle 9.30 alle 16.30

La prospettiva della mindfulness introduce un modo profondamente diverso di porsi in relazione con la propria esperienza, per ridurre l’intensitĂ  della sofferenza emotiva e fisica attraverso l’apprendimento di pratiche di consapevolezza, coltivando una pratica di meditazione consapevole e la riconnessione con il corpo. Attraverso la consapevolezza sviluppiamo la nostra capacitĂ  di prestare attenzione al momento presente, con intenzione, in modo non giudicante, con gentilezza e compassione. In questo corso impariamo una

modalità per entrare in contatto con ciò che succede dentro e fuori di noi, per prenderci cura del corpo e della mente, sviluppando la capacità di stare nel presente. Questo corso è un metodo sistematico per gestire stress, dolore e malattie, ma anche per affrontare efficacemente le sfide della vita quotidiana attraverso la riscoperta di una capacità intrinseca a noi esseri umani da sempre presente.

Non puoi fermare le onde, ma puoi imparare a fare surf

Lunedì 8 e 15 ottobre corso RITORNO ALLA SORGENTE -Modulo 1: La PANCIA .
conduce il dott. Roberto Di Ferdinando
Percorso di consapevolezza per entrare in contatto con se stessi, le proprie emozioni, la propria consapevolezza.per scoprire ed accogliere le nostre sensazioni, potenzialitĂ  senza pregiudizio e giudizio . 6 serate di LUNEDĂŚ sera dalle 20.30 alle 22.30 .

Giovedì 11 e 25 /10 Laboratorio permanente di PRATICA della PRESENZA – ogni 15 giorni dalle 20 alle 22.30

Sabato 20 Giornata di pratiche mindfulness dalle 9 alle 14.

Sabato 20 ottobre I SABATI DEL CENTRO .Conferenze esperienziali e aperitivo dalle 16 alle 18

Ingresso libero per gli associati, necessaria prenotazione

“Schemi mentali , blocchi psicologici, automatismi. Come superare i limiti percepiti e ritrovare le nostre potenzialitĂ .Esperienze vissute.”

a cura di Silvia Quitti e dott.ssa Massimiliana Molinari

 

NOVEMBRE

Giovedì 8 e 22 /11 Laboratorio permanente di PRATICA della PRESENZA – ogni 15 giorni dalle 20 alle 22.30

 

Sabato 17 novembre I SABATI DEL CENTRO Conferenze esperienziali e aperitivo. Ingresso libero per gli associati, necessaria prenotazione dalle 16 alle 18

“La realtĂ  è una percezione – Come vedo il mondo attraverso i miei sensi e la mia attivitĂ  mentale”

a cura del dott.Roberto Di Ferdinando

 

Lunedì 22 e 29 novembre – corso RITORNO ALLA SORGENTE -Modulo 2: Il CUORE .
conduce il dott. Roberto Di Ferdinando

Percorso di consapevolezza per entrare in contatto con se stessi, le proprie emozioni, la propria consapevolezza.per scoprire ed accogliere le nostre sensazioni, potenzialitĂ  senza pregiudizio e giudizio . 6 serate di LUNEDĂŚ sera dalle 20.30 alle 22.30 .moduli sul CUORE

 

DICEMBRE

Sabato 1 dicembre Giornata di pratiche mindfulness dalle 9 alle 14.

Lunedì 5 e 12 dicembre – corso RITORNO ALLA SORGENTE -Modulo 3: La TESTA .
conduce il dott. Roberto Di Ferdinando

Percorso di consapevolezza per entrare in contatto con se stessi, le proprie emozioni, la propria consapevolezza.per scoprire ed accogliere le nostre sensazioni, potenzialitĂ  senza pregiudizio e giudizio . 6 serate di LUNEDĂŚ sera dalle 20.30 alle 22.30 .moduli sul CUORE

Giovedì 6 e 20/12 Laboratorio permanente di PRATICA della PRESENZA – ogni 15 giorni dalle 20 alle 22.30

Sabato 15 dicembre I SABATI DEL CENTRO .Conferenze esperienziali e aperitivo dalle 16 alle 18

Ingresso libero per gli associati, necessaria prenotazione

“Festa di fine anno”. Interventi di vari operatori su “La felicità.Come coltivarla”

19 febbraio – Presentazione Corso di Mindfulness Based Interventions Parte un nuovo corso di MBI e pratiche di compassione per la riduzione dell’ansia e dello stress

Orario dalle ore 20:00 alle ore 22:00

Presso il Centro Olistic Beyond
via Aretina, 1 – Piano Primo, 50065 Pontassieve

INGRESSO LIBERO CON PRENOTAZIONE

Conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari

“Non puoi fermare le onde, ma puoi imparare a fare surf”
La prospettiva della mindfulness introduce un modo profondamente diverso di porsi in relazione con la propria esperienza, per ridurre l’intensitĂ  della sofferenza emotiva e fisica attraverso l’apprendimento di pratiche di consapevolezza, coltivando una pratica di meditazione consapevole e la riconnessione con il corpo. Attraverso la consapevolezza sviluppiamo la nostra capacitĂ  di prestare attenzione al momento presente con intenzione in modo non giudicante, con gentilezza e compassione.
In questo corso impariamo una modalità per entrare in contatto con ciò che succede dentro e fuori di noi, per prenderci cura del corpo e della mente, sviluppando la capacità di stare nel presente.
Questo corso è un metodo sistematico per gestire stress, dolore e malattie, ma anche per affrontare efficacemente le sfide della vita quotidiana attraverso la riscoperta di una capacità intrinseca a noi esseri umani da sempre presente.

_COSA E’ LA MINDFULNESS_
Il termine mindfulness a cui si fa riferimento in questo elaborato è quello vicino al mondo degli psicoterapeuti occidentali, quindi un termine che deriva dalla traduzione del termine pali (lingua tibetana) “sati” che sta ad indicare la consapevolezza, l’attenzione nuda e il ricordare.
Usando quindi una definizione di Jon Kabat Zinn (2003) “la consapevolezza dell’esperienza presente che si raggiunge prestando volutamente attenzione, e in modo non giudicante, alla propria esperienza momento per momento”.
Nelle tradizioni buddiste il termine mindfulness viene invece utilizzato per denotare uno stato di osservazione aperta a tutta l’esperienza momento per momento.
Possiamo così dire che la mindfulness coinvolge tre importanti abilità, l’attenzione focalizzata (concentrazione), il monitoraggio aperto e l’accettazione compassionevole.
Quando nelle pratiche si parla di allenare l’attenzione si intende quella capacitĂ  di scegliere un oggetto e rimanerci, mentre quando si parla di consapevolezza ci si riferisce a quello spazio piĂą grande che osserva l’attenzione. La consapevolezza è lo spazio della mente, è la mente che osserva la mente e si accorge se ci siamo distratti.
Le caratteristiche della Mindfulness sono, quindi, essenzialmente quattro.
Innanzitutto è un’attenzione che richiede un impegno, una scelta di volontà e quindi significativamente diversa dalla tendenza automatica al vagare mentale o al rimuginare su problemi passati o futuri. In secondo luogo è un’attenzione alla dimensione del presente, senza che si cerchi di evocare o suscitare alcunché.
La terza caratteristica è che si tratta di un’attenzione non giudicante.
Infine, la quarta peculiarità di quest’attenzione volontaria va sotto il nome di Loving Kindness o amorevole gentilezza ovvero di una apertura calda ed accettante l’esperienza presente in modo da riuscire a stare anche con quelle esperienze ritenute sgradite ( come il dolore ).
L’amorevole gentilezza e la compassione sono due aspetti dello stato di mindfulness che portano l’attenzione non giudicante oltre che al momento presente , anche ad un aspetto più affettivo.
L’esperienza di compassione implica il riconoscimento della sofferenza altrui e propria, il lasciarsi toccare da quella sofferenza, anziché reagirci, e lasciare che emerga quella risposta spontanea di calore,, desiderio di bene cura per se stessi e verso chi soffre.
La compassione riguarda la comprensione che siamo tutti interconnessi e con le medesime esperienze, che la sofferenza, il fallimento, e l’imperfezione sono parte dell’esperienza umana condivisa.
Negli ultimi decenni la pratica della mindfulness, praticata da oltre 2500 anni nella tradizione buddista , è stata studiata per le sue implicazioni curative anche in ambito clinico e medico.
Famoso è il protocollo di J.Kabat Zinn, studiato ormai in tutto il mondo: MBSR -Mindfulness Based Stress Reduction, la cui efficacia è stata comprovata da innumerevoli ricerche.

Info e prenotazioni:
320 069 4108
info@olisticbeyond.it

Dal 6 febbraio – Corso MBI – per la riduzione dell’ansia e dello stress

Dal 6 febbraio – Corso MBI – per la riduzione dell’ansia e dello stress
Centro studi di Psicoterapia e Crescita Umana. via Marsala, 11- Firenze

La prospettiva della mindfulness introduce un modo profondamente diverso di porsi in relazione con la propria esperienza, per ridurre l’intensitĂ  della sofferenza emotiva e
fisica attraverso l’apprendimento di pratiche di consapevolezza, coltivando una pratica di meditazione consapevole e la riconnessione con il corpo. Attraverso la consapevolezza sviluppiamo la nostra capacitĂ  di prestare attenzione al momento
presente con intenzione in modo non giudicante, con gentilezza e compassione. In questo corso impariamo una modalità per entrare in contatto con ciò che succede dentro e fuori di noi, per prenderci cura del corpo e della mente, sviluppando la capacità di stare nel presente. Questo corso è un metodo sistematico per gestire stress, dolore e malattie, ma anche per affrontare efficacemente le sfide della vita quotidiana attraverso la riscoperta di una capacità intrinseca a noi esseri umani da sempre presente.

9 incontri , 8 serali e una giornata intensiva di sabato.
martedì 6, 13, 20,27 febbraio; 6, 13, 20,27 marzo, 2018
dalle 20 alle 22.30
e sabato 17 marzo dalle 9.30 alle 17.30

Sabato 3 febbraio giornata di pratica riservata a chi ha giĂ  frequentato il corso di MBI o il Laboratorio di Pratica della Presenza

“Meditare non significa cercare di andare altrove: significa permettere a se stessi di essere esattamente dove si è e permettere al mondo di essere esattamente com’è in questo momento. Non è molto facile. Se restiamo nel campo del pensiero riusciamo subito a trovare qualcosa di sbagliato, sempre, dunque la mente e il corpo tendono a opporre una gran resistenza a sistemarsi, anche solo per un attimo, nelle cose così come sono…” (J.Kabat Zinn)

Sabato 3 febbraio giornata di pratica con orario dalle 9 alle 15, riservata a chi ha giĂ  frequentato il corso di MBI o il Laboratorio di Pratica della Presenza.
Faremo pratica e apriremo una finestra teorica su alcuni aspetti del nostro funzionamento.
Questa giornata serve a chi sta praticando e vuole rafforzare la propria pratica in gruppo , e serve a chi si è perso/a per strada e non sta più praticando consapevolezza nel momento presente in modo formale e informale, aiuta a “ricordare”.
Posti limitati, prenotazione necessaria.
Per informazioni e iscrizioni:
3396788142 oppure: psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

Lunedì 22 gennaio – Presentazione del corso di Mindfulness per la riduzione dell’ansia e dello stress

Sono aperte le prenotazioni per l’incontro di lunedì 22 gennaio di presentazione del corso di Mindfulness che partirĂ  a febbraio. L’ingresso è libero con prenotazione.
Info e prenotazione: psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com , cellulare 3396788142

La prospettiva della mindfulness introduce un modo profondamente diverso di porsi in relazione con la propria esperienza, per ridurre l’intensitĂ  della sofferenza emotiva e fisica attraverso l’apprendimento di pratiche di consapevolezza, coltivando una pratica di meditazione consapevole e la riconnessione con il corpo. Attraverso la consapevolezza sviluppiamo la nostra capacitĂ  di prestare attenzione al momento presente con intenzione in modo non giudicante, con gentilezza e compassione. In questo corso impariamo una modalitĂ  per entrare in contatto con ciò che succede dentro e fuori di noi, per prenderci cura del corpo e della mente, sviluppando la capacitĂ  di stare nel presente. Questo corso è un metodo sistematico per gestire stress, dolore e malattie, ma anche per affrontare efficacemente le sfide della vita quotidiana attraverso la riscoperta di una capacitĂ  intrinseca a noi esseri umani da sempre presente.
9 incontri , 8 serali e una giornata intensiva di sabato.
martedì 6, 13, 20,27 febbraio; 6, 13, 20,27 marzo, 2018
dalle 20 alle 22.30
e sabato 17 marzo dalle 9.30 alle 17.30
conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari