Tutti gli articoli di admin

Lunedì 25 febbraio serata di presentazione del corso RITORNO ALLA SORGENTE

Presentazione del corso RITORNO ALLA SORGENTE dalle 20 alle 22
Ingresso libero con prenotazione.

conduce il dott. Roberto Di Ferdinando

Percorso di consapevolezza per entrare in contatto con se stessi, le proprie emozioni, la propria consapevolezza, per scoprire ed accogliere le nostre sensazioni, potenzialità senza pregiudizio e giudizio . 6 serate settimanali di LUNEDÌ sera dalle 20.30 alle 22.30 da ottobre.

Info e prenotazioni:

3339728888 | psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

6 tappe per riscoprire se stessi per rientrare in contatto con se stessi: la propria forza, le proprie emozioni, la propria consapevolezza. Un percorso esperienziale in cui, tramite tecniche corporee e meditative, prenderemo contatto con la nostra pancia, il nostro cuore e la nostra mente tornando a scoprire ed accogliere le nostre sensazioni, potenzialità ed emozioni senza pregiudizio e giudizio.
Due moduli sulla Pancia , due moduli sul cuore e due moduli sulla Testa, il lunedì dalle 20 alle 22 . Conduce il dott.Roberto Di Ferdinando, counselor olistico ad indirizzo psicosomatico PNEI.
Le date
11 e 18 marzo: moduli sulla Pancia
25 marzo e 1° aprile: moduli sul Cuore
8 e 15 aprile: moduli sulla Testa

Presso il Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana, via Marsala 11 – Firenze
Per informazioni ed iscrizioni sia per la conferenza che per il corso: tel. 3339728888 oppure: psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com
Costo: 6 moduli 120 euro, possibilità di partecipare solo a due moduli mensili (50 euro). Per chi ha già seguito il corso sconto del 50%.

Martedì 19 febbraio – Meditazione del Plenilunio

Meditazione per entrare in contatto con l’energia dei Maestri di Luce
Orario: dalle 19 alle 19.45 circa
Meditazione introdotta e condotta da Massimiliana Molinari
.
Si consiglia un abbigliamento comodo e nella sala di meditazione si accede senza scarpe.

Ingresso gratuito, prenotazione necessaria.

Dati i posti limitati, si invita, chi è interessato a partecipare, di dare la propria adesione quanto prima, solo via mail o telefono, e di dare l’eventuale disdetta, possibilmente, non all’ultimo, in modo da permettere ad altri di partecipare. Grazie.
Per informazioni e iscrizioni: tel. 3396788142 oppure: psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

Comunicazione assegnazione doni

Carissime/i , con gioia vi comunichiamo gli abbinamenti fatti ieri sera tra tre numeri di ricevuta/tessera e i nostri tre doni.

Il numero di ricevuta/tessera 4 è stato abbinato al corso MBI-mindfulness based intervention- e pratiche di compassione per la riduzione dell’ansia e dello stress

Il numero ricevuta/tessera 11 è stato abbinato ai tre colloqui orientativi psicologici

Il numero ricevuta/tessera 24 è stato abbinato al corso Ritorno alla Sorgente.

Dove controllare il numero scritto in alto a sinistra della vostra tessera che corrisponde al numero della ricevuta che vi abbiamo dato.

I tre soci riceveranno una mail con conferma con le indicazioni per usufruire del loro dono.

Da martedì 19 febbraio – CORSO MBI – Mindfulness Based Intervention per la riduzione dello Stress e dell’Ansia con pratiche di Compassione

Conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari

Inizio Corso – 8 serate: martedì, 19, 26 FEBBRAIO; 5,12,19,26 MARZO; 2, 9 APRILE dalle 20 alle 22.30 e 1 giornata di ritiro sabato 30 MARZO dalle 9.30 alle 16.30

La prospettiva della mindfulness introduce un modo profondamente diverso di porsi in relazione con la propria esperienza, per ridurre l’intensità della sofferenza emotiva e fisica attraverso l’apprendimento di pratiche di consapevolezza, coltivando una pratica di meditazione consapevole e la riconnessione con il corpo. Attraverso la consapevolezza sviluppiamo la nostra capacità di prestare attenzione al momento presente con intenzione in modo non giudicante, con gentilezza e compassione. In questo corso impariamo una modalità per entrare in contatto con ciò che succede dentro e fuori di noi, per prenderci cura del corpo e della mente, sviluppando la capacità di stare nel presente.

Questo corso è un metodo sistematico per gestire stress, dolore e malattie, ma anche per affrontare efficacemente le sfide della vita quotidiana attraverso la riscoperta di una capacità intrinseca a noi esseri umani da sempre presente.

3396788142 | psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

Mercoledì 13 febbraio – Meditazione della Montagna

Ingresso gratuito riservato ai soci. Necessaria prenotazione
Pratica di consapevolezza, radicamento e sostegno: tramite una semplice visualizzazione entreremo in contatto con il “qui ed ora”, radicandoci, e così sperimentare e richiamare la nostra stabilità.
Meditazione introdotta e condotta da Roberto Di Ferdinando
orario: dalle 20,30 alle 21,30 circa
Si consiglia un abbigliamento comodo e nella sala di meditazione si accede senza scarpe. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria. Dati i posti limitati, si invita, chi è interessato a partecipare, di dare la propria adesione quanto prima, solo via mail o telefono, e di dare l’eventuale disdetta, possibilmente, non all’ultimo, in modo da permettere ad altri di partecipare. Grazie.
Per info e prenotazioni:
3339728888 oppure : psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

“[… ]La felicità è uno stato d’animo duraturo nel tempo, più duraturo di qualsiasi emozione. E’ una sensazione di prolungato benessere generale, di soddisfazione ed appagamento che permane nonostante i disagi che possono presentarsi nel nostro quotidiano.
La felicità nasce dal nostro atteggiamento, ha cause interiori a noi (“La felicità proviene dalle tue azioni fisiche, verbali e mentali – Dalai Lama”), e pertanto possiamo alimentare e fissare in noi la felicità grazie ai nostri comportamenti, al modo di affrontare il nostro quotidiano e dalla nostra visione di noi stessi e del mondo che ci circonda; ad esempio: coltivando emozioni positive ed attitudini altruistiche (è stata dimostrata dalle neuroscienze la relazione tra alta connessione con l’altro e gli altri e maggior vissuti di felicità), coltivando emozioni, pensieri ed atteggiamenti che ci rendono felici.
Essere in connessione con me stesso, e quindi anche con gli altri, mi apre anche all’ascolto di cosa io effettivamente desideri; ascoltandomi potrò muovermi nel mondo seguendo ciò che voglio tornare ad essere,  ciò che essenzialmente sono. Quindi, come quando eravamo  bambini, torniamo a meravigliarci di ciò di cui facciamo esperienza, ad essere curiosi ad interagire con ciò che ci circonda come se fosse la prima volta che lo vediamo. Dai qui parte la nostra responsabilità ad essere felici, togliendoci la fallace illusione che la felicità dipenda dagli altri.
Il piacere, invece, ha una durata nel tempo più breve della felicità, non sempre da soddisfazione ed appagamento e dipende da qualcuno o qualcosa esterni a noi. Il piacere ha comunque un ruolo importante in natura, in quanto regola alcune nostre funzioni fondamentali  per la nostra sopravvivenza, si pensi al cibo od alla sessualità. In Natura esiste un picco del piacere, oltre il quale non vi è più piacevolezza. Se sono in contatto con me stesso (ecco entrare in scena la consapevolezza) una volta che ho raggiunto quel limite, non reiterò oltre quell’azione perchè il mio piacere è soddisfatto, vi è appagamento. Ma spesso non sono in contatto con me stesso (mancanza della propria consapevolezza) e così inseguo freneticamente un piacere ormai passato e non più, in quel momento, raggiungibile. Si crea così un’aspettativa illusoria di un piacere che non potrà arrivare, ma continuo a perseguirlo facendomi male. Oppure non sazio, ho bisogno, in maniera non naturale e non in contatto con il mio vero desiderio e bisogno, di avere sempre più piacere, e continuo a cercarlo, ma sempre senza appagamento (si crea così la dipendenza e l’assuefazione). Quindi, il problema è il rinforzo a ricercare quello stimolo che determina piacere, il disperato ripetere l’esperienza piacevole, l’attaccamento a voler vivere continuamente quell’esperienza piacevole, oltre il proprio picco naturale (“Il piacere è miele sulla lama”) […].

(Tratto da: “Festa di fine anno”. Interventi di vari operatori su “La felicità. Come coltivarla” – Intervento di Roberto Di Ferdinando)

 

Mercoledì 6 febbraio – Meditazione Nadabrama

La Nadabrahma è una potente meditazione passiva che si pratica ad occhi chiusi che può essere praticata in qualsiasi momento della giornata, da soli o in gruppo. É una semplicissima tecniche che genera uno spazio vuoto e silenzioso nel corpo e nella mente, rilassa profondamente le tensioni nervosa e muscolari e tonifica le energie vitali. Ottima per lo stress e l’ansia.

Meditazione introdotta da Roberto Di Ferdinando

orario: dalle 20,30 alle 21,40
Ingresso libero per gli associati, necessaria prenotazione

Si consiglia un abbigliamento comodo e nella sala di meditazione si accede senza scarpe. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria. Dati i posti limitati, si invita, chi è interessato a partecipare, di dare la propria adesione quanto prima, solo via mail o telefono, e di dare l’eventuale disdetta, possibilmente, non all’ultimo, in modo da permettere ad altri di partecipare. Grazie.
Per info e prenotazioni:
3339728888 oppure : psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

Martedì 5 febbraio – Presentazione del CORSO MBI – Mindfulness Based Intervention per la riduzione dello Stress e dell’Ansia con pratiche di Compassione

Conduce la dott.ssa Massimiliana Molinari
DALLE 20 ALLE 22.
Ingresso libero con prenotazione
Inizio Corso – 8 serate: martedì, 19, 26 FEBBRAIO; 5,12,19,26 MARZO; 2, 9 APRILE dalle 20 alle 22.30 e 1 giornata di ritiro sabato30 MARZO dalle 9.30 alle 16.30

La prospettiva della mindfulness introduce un modo profondamente diverso di porsi in
relazione con la propria esperienza, per ridurre l’intensità della sofferenza emotiva e
fisica attraverso l’apprendimento di pratiche di consapevolezza, coltivando una pratica
di meditazione consapevole e la riconnessione con il corpo. Attraverso la
consapevolezza sviluppiamo la nostra capacità di prestare attenzione al momento
presente con intenzione in modo non giudicante, con gentilezza e compassione. In
questo corso impariamo una modalità per entrare in contatto con ciò che succede
dentro e fuori di noi, per prenderci cura del corpo e della mente, sviluppando la
capacità di stare nel presente.
Questo corso è un metodo sistematico per gestire stress, dolore e malattie, ma anche
per affrontare efficacemente le sfide della vita quotidiana attraverso la riscoperta di una
capacità intrinseca a noi esseri umani da sempre presente.
3396788142 | psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

Mercoledì 30 gennaio – Atisha – Meditazione del Cuore

Ingresso libero per gli associati, necessaria prenotazione
Orario: dalle 20,30 alle 21,30 circa
Presso il Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana, via Marsala 11 – Firenze

Atisha – Meditazione sul Cuore e sul suo potere di guarigione
Atisha fu un grande maestro di saggezza che creò una profonda tradizione di amorevolezza per ogni creatura vivente. Atisha scoprì che il cuore è la verapietra filosofale capace di trasformare il dolore pesante in energia amorevole, solare come l’oro. Attraverso una semplice visualizzazione e processo direspirazione scopriremo il potere di trasformazione del nostro Cuore.

Meditazione introdotta e condotta da Roberto Di Ferdinando

Si consiglia un abbigliamento comodo e nella sala di meditazione si accede senza scarpe.
Dati i posti limitati, si invita, chi è interessato a partecipare, di dare la propria adesione quanto prima, solo via mail o telefono, e di dare l’eventuale disdetta, possibilmente, non all’ultimo, in modo da permettere ad altri di partecipare. Grazie.
Per info e prenotazioni: psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com – cell.:3339728888