Le difficoltà quotidiane

“[…] Alla domanda che mi era stata posta un giorno: <<Come progredire malgrado le difficoltà quotidiane?>>, avevo dato una risposta un po’ dura: <<Come salire al primo piano senza i gradini della scala?>>. Se siete al piano terra, in un certo senso sono proprio i gradini della scala che vi separano dal primo piano e che allo stesso tempo vi permetteranno di accedervi. La vera domanda da porsi a proposito del cammino diventa allora: <<Come progredite sulla via grazie alle difficoltà quotidiane?>>[…]”
(Arnaud Dejardins, “L’audacia di vivere”, tratto da SATI, rivista dell’A.ME.CO di Roma)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.