Dal 17 ottobre – Corso di Avvio alla Meditazione ed alle Tecniche Base di Consapevolezza Psicosomatica – 4 incontri

Presso il Centro Studi di Psicoterapia e di Crescita Umana – Via Marsala 11 – 50135 – Firenze

Condotto da Roberto Di Ferdinando
(Counselor con specializzazione in Tecniche di Psicosomatica e Crescita Personale)

17 ottobre, 7, 14 e 21 novembre 2016 dalle ore 16 alle 18

Un corso pratico durante il quale sperimenteremo alcune
meditazioni, anche attive, e tecniche dolci di consapevolezza psicosomatica così da prendere contatto, e piena consapevolezza, con le singoli parti del nostro corpo e con la sua interezza, per una profonda esperienza unitaria di sé.
Lavoreremo sul corpo, sulla percezione di sè e sulla respirazione in modo da introdurre queste tecniche nel nostro quotidiano per coltivare la consapevolezza ed il benessere psicofisico.

Si consiglia un abbigliamento comodo. In sala di lavoro si entra senza scarpe.
Posti limitati (massimo 12 persone). Costo dell’intero corso 60 euro (30 euro per studenti).

Per informazioni e iscrizioni:
333397288888 oppure : psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

“[…] I primi giorni furono durissimi. Appena seduto, la posizione del loto mi pareva comodissima, ma dopo un quarto d’ora diventava insopportabile; dopo mezz’ora era una vera tortura: le ginocchia sembravano riempirsi di spilli, la schiena era tutto un crampo e il desiderio di muoversi diventava fortissimo. Mai, neppure per un secondo, riuscivo a ‘meditare’. Invece d’essere là dove il respiro toccava la pelle, la mia mente era ‘una scimmia che saltava da un ramo a un altro’, come John ci aveva avvertiti, e non ero capace, neppure per un attimo, di farne ‘un bufalo solido e forte, mettergli una corda al collo e legarlo al palo ‘. <<Pensa solo a quel punto, senti solo quella sensazione del respiro che tocca la pelle. Pensa solo a quel punto…>> diceva, lentissimo, John […] . <<Nell’attimo in cui il respiro tocca la superficie della pelle, i tessuti nervosi rispondono con una sensazione, con l’esperienza del tocco… Sii cosciente di quella sensazione… Sii cosciente del respiro che entra, che esce…e i fuochi dell’ingordigia, dell’odio, dell’ignoranza, del desiderio, dell’avversione si estingueranno e la mente sarà calma, serena, libera dalla paura, dall’angoscia…>>. […]
(Tiziano Terzani – Un indovino mi disse) 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.