Consapevolezza

“[…] Dunque, se desideriamo coltivare le cause della felicità è importante ricorrere il più possibile alla consapevolezza. Parola centrale nell’insegnamento del Buddha, il cui significato diventa sempre più vivo grazie alla pratica meditativa. Infatti, sati, tradotto in italiano con consapevolezza o presenza mentale e in inglese awareness o mindfulness, è in realtà un termine pali intraducibile con una sola parola. Uno dei significati principali di sati è quello di ‘attenzione nuda’, ossia ‘immediata’, ‘non condizionata’, capace di de-automatizzare i meccanismi mentali condizionati […].”
(Neva Papachristou, in SATI di maggio-agosto 2016, pag. 16)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.