I Sabati del Centro. Conferenza esperienziale e aperitivo. Lo sguardo che ferisce: considerazioni intorno alla vergogna

Emozione intensa e complessa, la vergogna è un’esperienza che tutti gli esseri umani, in una circostanza o nell’altra hanno vissuto.
Guardiana dell’integrità del Sé e dei suoi confini è ponte tra l’individuo e gli altri, fondamento della vita sociale, regolatore delle distanze e delle differenze ma al tempo stesso, l’affetto più penoso e bruciante che l’essere umano possa provare.
Seppur dolorosa e vista come una sorta di sconfitta e umiliazione, è stata più volte definita come l’emozione dell’autoconsapevolezza, confine tra ciò che si è e che si vorrebbe essere, rappresenta una
grande opportunità per conoscere se stessi.

“La vergogna segna nell’uomo il confine intimo del peccato.
 Lì dove egli arrossisce, inizia il suo essere più nobile” (C.F. Hebbel)
 
                           relatore dott.Gabriele Nardi
Orario:  16.00-18.00
Ingresso libero su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni
Tel. 3387274816 oppure psicoterapiaecrescitaumana @gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.