Archivio mensile:aprile 2016

Mercoledì 27 Aprile – Meditazione “Io sono libero” – – Ingresso gratuito – Prenotazione obbligatoria

Mercoledì 27 Aprile – Meditazione “Io sono libero” – Ingresso gratuito – prenotazione obbligatoria
presso il Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana, via Marsala 11 – Firenze
Ore 20,30

Meditazione guidata con visualizzazione, per entrare in contatto con il nostro corpo, con il nostro profondo Sé e con il nostro essere liberi.

Meditazione introdotta e condotta da Roberto Di Ferdinando

orario: dalle 20,30 alle 21,45 circa

Si consiglia un abbigliamento comodo e nella sala di meditazione si accede senza scarpe. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria.

Dati i posti limitati, si invita, chi è interessato a partecipare, di dare la propria adesione quanto prima, solo via mail o telefono, e di dare l’eventuale disdetta, possibilmente, non all’ultimo, in modo da permettere ad altri di partecipare. Grazie.

Info e prenotazioni:
33397288888  roberto.diferdinando@tin.it
psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

Spendi l’Amore

Spendi l’amore
a piene mani!
L’amore è l’unico tesoro
che si moltiplica per divisione:
è l’unico dono che aumenta
quanto più  ne sottrai.
E’ l’unica impresa nella quale
più  si spende e più  si guadagna:
donalo, diffondilo,
spargilo ai quattro venti,
vuotati le tasche,
scuoti il cesto,
capovolgi il bicchiere
e domani ne avrai più di prima

(Lettura del 1° Livello di Reiki del 9 e 10 aprile 2016)

Mercoledì 13 aprile – Meditazione Nadabrahma – Ingresso gratuito

La Nadabrahma è una potente meditazione passiva che  si pratica ad occhi chiusi che può essere praticata in qualsiasi momento della giornata, da soli o in gruppo. É una semplicissima tecnica che genera uno spazio vuoto e silenzioso nel corpo e nella mente, rilassando profondamente le tensioni nervose e muscolari e tonificando le energie vitali. Ottima per lo stress e l’ansia.

Meditazione introdotta da Roberto Di Ferdinando

Presso il Centro di Psicoterapia e Crescita Umana di via Marsala 11 a Firenze

orario: dalle 20,30 alle 21,45 circa

Si consiglia un abbigliamento comodo e nella sala di meditazione si accede senza scarpe. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria.

Dati i posti limitati, si invita, chi è interessato a partecipare, di dare la propria adesione quanto prima, solo via mail o telefono, e di dare l’eventuale disdetta, possibilmente, non all’ultimo, in modo da permettere ad altri di partecipare. Grazie.

Info e prenotazioni:
33397288888  roberto.diferdinando@tin.it
psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

WESAK 2016 . venerdì 22 aprile

MEDITAZIONE PER IL WESAK
Venerdì22 aprile 2016 dalle ore 20.00

presso il 

Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana . via Marsala,11. Firenze
 Chi desidera partecipare porti con se un fiore e una bottiglia di acqua.
L’ingresso e libero ma è necessaria la prenotazione via mail psicoterapiaecrescitaumana@gmail.como al cellulare 3396788142
Si consigliano vestiti comodi. Nella stanza di meditazione si entra senza scarpe.

                                                   IL WESAK

Nella notte del primo plenilunio nel segno del Toro (tra la fine di aprile ed i primi di maggio), il Buddha ritorna e si manifesta, insieme al Cristo ed a tutti i Grandi Esseri, per donare all’Umanità intera la sua Benedizione
Questo grande evento, che si rinnova ogni anno da millenni a metà primavera, non appartiene certamente alla sola Tradizione orientale: anche se è imperniata sulla figura del Buddha, è prezioso patrimonio di tutti gli uomini della Terra, a qualsiasi religione essi appartengano, poiché l’Energia Divina è Universale e non ha nome.
“La notte del plenilunio nella costellazione del Toro dà la possibilità di ricevere la benedizione del Buddha che ritorna, quella del Cristo e dei Maestri di Saggezza che vegliano per guidarne l’evoluzione spirituale. Tutti coloro che vi prendono parte, anche solo collegandosi col pensiero e con il desiderio di esserci, ricevono la propria parte di Luce.
Il Wesak influirà sulla vita di ognuno che vi avrà partecipato, anche chi vi è giunto “per caso”, per il solo fatto di esservi arrivato vedrà cambiare la propria vita, a volte in maniera impercettibile comincerà a volgersi verso ideali superiori.
Coloro che prendono parte alla cerimonia, sia quelli che raggiungono la valle dell’Himalaya, sia coloro che vi si collegano col pensiero e la meditazione da tutto il resto del mondo, tutti indistintamente, vengono elevati spiritualmente.
Attraverso ciascuno di loro, l’energia del Wesak fluisce fra il cielo e la terra; ogni uomo ed ogni donna presente diventa un canale e ridistribuisce a sua volta la potente energia di Luce che altrimenti rimarrebbe inutilizzata.
Quest’energia di Luce può migliorare una crisi economica o politica, può illuminare un dittatore, rendere consapevoli, calmare le forze della Natura scatenate. Anche una piccola dose di buona volontà, di amorevole senso di collaborazione verrà esaltata e potenziata, tutti sono chiamati a lavorare per il Grande Piano. I Maestri osservano tutti gli esseri umani, alla ricerca di collaboratori che permettano loro di migliorare la vita sul pianeta.
Il Wesak porta un messaggio di Pace, Amore, Unità, al di là di religioni, di razze, di distanze.

La grande invocazione
Dal punto di Luce entro la Mente di Dio
affluisca Luce nelle menti degli uomini, scenda Luce sulla Terra.
Dal punto di Amore entro il Cuore di Dio
affluisca Amore nel cuore degli uomini, possa il Cristo tornare sulla Terra.
Dal Centro ove il Volere di Dio è conosciuto
il Proposito guidi i piccoli voleri degli uomini,
Proposito che i Maestri conoscono e servono
Dal Centro che viene detto il genere umano
si svolga il Piano di Amore e di Luce
e possa sbarrare la porta dietro cui il male risiede.
Che Luce, Amore e Potere ristabiliscano il Piano Divino sulla Terra.

I Sabati del Centro. Conferenza esperienziale e aperitivo. Lo sguardo che ferisce: considerazioni intorno alla vergogna

Emozione intensa e complessa, la vergogna è un’esperienza che tutti gli esseri umani, in una circostanza o nell’altra hanno vissuto.
Guardiana dell’integrità del Sé e dei suoi confini è ponte tra l’individuo e gli altri, fondamento della vita sociale, regolatore delle distanze e delle differenze ma al tempo stesso, l’affetto più penoso e bruciante che l’essere umano possa provare.
Seppur dolorosa e vista come una sorta di sconfitta e umiliazione, è stata più volte definita come l’emozione dell’autoconsapevolezza, confine tra ciò che si è e che si vorrebbe essere, rappresenta una
grande opportunità per conoscere se stessi.

“La vergogna segna nell’uomo il confine intimo del peccato.
 Lì dove egli arrossisce, inizia il suo essere più nobile” (C.F. Hebbel)
 
                           relatore dott.Gabriele Nardi
Orario:  16.00-18.00
Ingresso libero su prenotazione.

Per informazioni e prenotazioni
Tel. 3387274816 oppure psicoterapiaecrescitaumana @gmail.com

Paragone



“[…] Siamo tutti diversi, come può sussistere il paragone? Se sono nel paragone, sono nel gioco del giudice, in cui io, però, non posso giocare, ma posso difendermi. […]”
[…]Non posso dialogare logicamente con il giudice che è un sistema illogico. Quindi mi difendo dagli attacchi del giudice. […]”
(Laboratorio di Pratica della Presenza del 24 marzo 2016)

Mercoledì 6 aprile – Meditazione di Consapevolezza – Ingresso gratuito

Presso il Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana, via Marsala 11 – Firenze

Meditazione introdotta e condotta da Roberto Di Ferdinando

Attraverso una meditazione guidata prenderemo contatto, e piena consapevolezza, con le singoli parti del nostro corpo e con la sua interezza, per una profonda esperienza unitaria di sé.

orario: dalle 20,30 alle 21,45 circa

Si consiglia un abbigliamento comodo e nella sala di meditazione si accede senza scarpe. Ingresso gratuito, prenotazione obbligatoria.

Dati i posti limitati, si invita, chi è interessato a partecipare, di dare la propria adesione quanto prima, solo via mail o telefono, e di dare l’eventuale disdetta, possibilmente, non all’ultimo, in modo da permettere ad altri di partecipare. Grazie.

Info e prenotazioni:
33397288888  roberto.diferdinando@tin.it
psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

9 e 10 Aprile – Primo Livello di Reiki

ReiKi è un antichissimo sistema di guarigione naturale.
Il termine è di origine giapponese e si compone in due sillabe: Rei e Ki; Rei indica l’aspetto unitario, globale, universale; il Ki descrive l’energia o forza vitale di ogni organismo vivente, il termine è quindi usualmente tradotto come “Energia Vitale Universale”. ReiKi significa
ricongiunzione delle energie dell’universo, si basa sul presupposto che ci sia un’unica energia che compenetra ogni essere vivente, minerale, animale, vegetale e che tutte le forme di vita non siano separate ma intimamente connesse.
Reiki è conosciuto in tutto il mondo come “metodo naturale di guarigione”, che si può praticare nel trattamento fatto ad altre persone o nell’autotrattamento, ma possiamo dire che il principale piano su cui lavora è quello della consapevolezza. Già durante il seminario Reiki lavora su tutti i livelli dell’essere, corporeo, emotivo, mentale, spirituale, attraverso la sua funzione di
armonizzatore con il Tutto. Molta della sua azione si esplica sul chakra cardiaco, da dove si attiva la nostra capacità di accogliere e abbracciare ogni forma di manifestazione, da dove diventa possibile iniziare a riallineare la nostra volontà egoica alla volontà del nostro Essere.
Tutto questo espande la consapevolezza di “chi siamo veramente”, attraverso il riconoscimento
della nostra vera natura.
Questo seminario è indicato anche per tutte le persone che si sentono in cammino,ad hanno la sensazione che il loro progetto riguardi in qualche forma la volontà di bene per questo pianeta.
Il seminario è aperto a tutti, non sono richieste competenze specifiche.Numero posti limitato.
Reiki masters Massimiliana Molinari e Roberto Di Ferdinando
Orario: 10-18
Per informazioni ed iscrizioni
massimilianamolinari@gmail.com ; tel. 3396788142
roberto.diferdinando@tin.it ; tel. 333972888
psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com