Le tensioni muscolari croniche

Le tensioni muscolari croniche che bloccano il libero fluire dell’eccitazione e dei sentimenti si trovano spesso nel diaframma, nei muscoli intorno alla pelvi e nella parte superiore delle gambe. Scaricando queste tensioni con l’aiuto di un approccio sia fisico che psicologico i soggetti cominciano a sentirsi “connessi”. È il termine che usano loro stessi. Testa, cuore e genitali – o pensiero, sentimento e sesso – non sono più parti o funzioni separate.
(Alexander Lowen, Bioenergetica, 1975)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.