Tutti corrono, ma verso dove?

“[…] Tutti corrono,  ma verso dove? Perché? Molti sentono che questo correre non si addice e che ci fa perdere tanti vecchi piaceri. Ma chi ha ormai il coraggio di dire: <<Fermi! Cambiamo strada>>? Eppure, se fossimo spersi in una foresta o in un deserto, ci daremmo da fare per cercare una via d’uscita! Perché non far lo stesso con questo benedetto progresso che ci allunga la vita, ci rende più ricchi, più sani, più belli, ma in fondo ci fa anche sempre meno felici?
Non c’è da meravigliarsi che la depressione sia diventata un male tanto comune. E’ quasi rincuorante. E’ un segno che dentro la gente resta un desiderio di umanità
[…] ”.
(Tiziano Terzani)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.