La Presenza

A fine maggio si è concluso il ciclo di incontri del Laboratorio di Pratica della Presenza.
Lo spazio che si è creato in questi mesi è stato caratterizzato da forte scambio e partecipazione, con la curiosità e il coraggio di esplorare in profondità chi siamo, momento dopo momento, praticando presenza, osservando cosa ci distoglie dalla presenza e cosa invece ci sostiene nell’esserci.
Questo appuntamento ripartirà a settembre e in questi mesi di pausa voglio condividere degli spunti presi da A.H.Almaas , per le persone che hanno partecipato, così da poter proseguire la pratica e per le persone interessate a partecipare, poiché sono i punti su cui noi lavoriamo durante i nostri incontri.

“Essere nel mondo ma non del mondo”….”Una persona che crede di essere il suo ego, le sue identificazioni, le sue idee e le sue esperienze passate, non è nel mondo ma del mondo, in quanto non è cosciente del suo vero essere, della sue essenza. Generalmente è difficile comprendere questo concetto, a meno che di tanto in tanto non si abbia un barlume di consapevolezza dell’essenza”… “vediamo dunque come l’identificazione con la personalità distorca la realtà e conduca inevitabilmente alla sofferenza”. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.