La psicosintesi

“[…] data la varietà e complessità delle sindromi psicosomatiche e neuro-psichiche, e date le grandi diversità tipologiche e caratterologiche esistenti fra i malati, si va dimostrando sempre più opportuno, anzi necessario, l’uso di una psicoterapia integrale.
Essa dovrebbe usare, senza esclusioni, i vari metodi a seconda delle loro rispettive indicazioni; anzi – ancor meglio – valersi di tutte le tecniche esistenti, mirando ad una completa ricostruzione o ri-abilitazione, al più ampio sviluppo della personalità del malato. Questo è lo scopo che mi sono proposto con la concezione e la pratica della psicosintesi
”.
(Roberto Assagioli)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.