Serietà e pratica della presenza….

<<[…] La serietà è la rigidità del “come devo essere”, e in questo modo mi scollego da me stessa […]. La pratica della presenza è mettermi qui e guardare cosa sta accadendo, senza giudizio […]>>.

(Massimiliana Molinari – Laboratorio di Pratica della Presenza del 26 febbraio 2015)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.