Decondizionare e Trasformare le Credenze Limitanti – 11 E 12 APRILE 2015

11 e 12 APRILE 2015 dalle 10 ore 18.
 
“La condizione psicologica di paura è separata da ogni pericolo immediato, vero e concreto. Si presenta sotto varie forme: disagio, preoccupazione, ansia, nervosismo, tensione, terrore, fobia, eccetera. Questo genere di paura psicologica è sempre di qualcosa che potrebbe accadere, non di qualcosa che sta accadendo ora. Voi siete nel momento presente, mentre la vostra mente è nel futuro. Questo crea un divario di ansia. E se siete identificati con la vostra mente e avete perduto il contatto con la potenza e la semplicità dell’ Adesso, questo divario di ansia vi accompagnerà costantemente. Potete sempre fare fronte al momento presente, ma non potete fare fronte a qualcosa che è soltanto una proiezione della mente: non potete fare fronte al futuro. Inoltre, fintanto che vi identificate con la vostra mente, l’ego gestisce la vostra vita.” E. Tolle


Nel nostro quotidiano ci sono delle scelte che facciamo, modalità di reagire che spesso vanno in direzione contraria a quello che desideriamo (ci mettiamo a dieta e poi ci abbuffiamo, desideriamo essere liberi e non riusciamo a staccarci dalle persone, desideriamo relazioni affettive e invece creiamo conflitti), e non ci spieghiamo come mai. Le  credenze limitanti sono delle convinzioni registrate a livello non cosciente che organizzano le nostre risposte agli eventi della vita (“non valgo, sono debole, sono incapace”) e hanno più potere dei nostri desideri coscienti perché sono  agganciate a dei condizionamenti affettivi antichi. In  questo seminario lavoreremo per portare alla luce il condizionamento limitante, e lo trasformeremo secondo le qualità e indicazioni della nostra natura più profonda. 

Conduce la dottoressa Massimiliana Molinari

Per consentire a tutti i partecipanti un lavoro profondo il gruppo è a numero chiuso.

informazioni e iscrizioni 

tel 3396788142 – mail : psicoterapiaecrescitaumana@gmail.com

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.