“Lo spirito di ricerca….”

Lo spirito di ricerca, o curiosità, implica la gentilezza, la precisione e l’apertura; in pratica, l’essere in grado di lasciare andare e aprirsi. La gentilezza è un sentimento di benevolenza verso se stessi. La precisione è il riuscire a vedere molto chiaramente, il non aver paura di vedere cosa c’è realmente. L’apertura è l’essere in grado di lasciare andare ed aprirsi.
(Pena Chodron)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.