Bisogna prendersi cura dei nostri stati mentali e fisici negativi – (Thich Nhat Hanh)

Sofferenza, gelosia e paura sono rifiuti che non bisogna gettare, bensì conservare. Tutto ciò è assolutamente necessario affinché sboccino fiori come la compassione, la gioia, la felicità. Questa è la percezione non duale che dobbiamo raggiungere, ed è la base della nostra pratica. Altrimenti continueremo a soffrire. Continueremo a credere che se non riusciamo a eliminare questi sentimenti negativi, la felicità non sarà mai possibile. Accettare è molto importante. L’essenziale è imparare l’arte della trasformazione […]. Ogni volta che si produce nel vostro corpo o nella vostra mente qualcosa che potrebbe farvi soffrire, non dovete affrettarvi a eliminarlo. Dovete prima generare l’energia della Piena Consapevolezza grazie alla quale potrete riconoscerlo, accettarlo e sorridergli: << So chi sei. Mi occuperò di te. So come fare>>. E’ un metodo meraviglioso. Bisogna prendersi cura dei nostri stati mentali e fisici negativi”.
(Thich Nhat Hanh)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.