Archivio mensile:ottobre 2013

IL CORPO PER PRATICARE PRESENZA:serata singola aperta a tutti e propedeutica per il secondo ciclo

SERATA SINGOLA: IL CORPO PER PRATICARE PRESENZA
Questa serata èaperta a tutti ed è richiesta per chi non avesse partecipato al 1° ciclo e volesse partecipare al 2°:
DATE:
LUCCA 11 novembre
FIRENZE 12 novembre
COSTO 20 euro
CONDUCONO: Massimiliana Molinari e Sahas Manuel Chiaruttini

STRUTTURA GLOBALE del percorso:
Nel corso del secolo proporremo vari cicli di 4 incontri cadauno. La struttura complessiva permette da un lato la possibilità di approfondimento per le persone che partecipano a più cicli e dall’altro di aprire a persone nuove ad ogni ciclo.
Viene richiesto l’impegno a partecipare a tutti gli incontri di un singolo ciclo (come per ogni buona regola, potranno essere valutate eccezioni particolari). Ogni nuovo ciclo sarà aperto anche a persone che non hanno partecipato ai cicli precedenti, previa partecipazione a un incontro introduttivo, che verrà proposto ogni volta fra un ciclo e un altro. Questo incontro singolo è anche una buona opportunità di pratica per chi ha partecipato agli incontri precedenti.
I cicli saranno a numero chiuso.
Ogni ciclo affronterà un tema specifico nell’ambito dello sviluppo della consapevolezza, e in ogni serata la pratica verrà approfondita con strumenti diversi.
Trasversale a tutto il lavoro è l’uso di tecniche di meditazione di varie tradizioni e l’uso della pratica dialogica detta “inquiry” o indagine.
In ogni ciclo verrà fornito del materiale di supporto via mail.
In questi percorsi manterremo un duplice intento esplorativo: partiremo da noi stessi, dalla consapevolezza e conoscenza di noi stessi, per mettere in comune con gli altri, esplorando la dimensione relazionale. Dal coltivare lo spazio interiore può aprirsi una dimensione di autentica sensibilità e presenza che ci permetterà sia un’attenzione intima al proprio processo sia un’attenzione aperta verso l’altro.
Ci saranno momenti teorici ma soprattutto verrà dato spazio all’esperienza diretta.
A CHI CI RIVOLGIAMO:
A tutte le persone appassionate e disponibili all’incontro con l’altro, che desiderano imparare e praticare metodi per sviluppare la consapevolezza.

INFORMAZIONI GENERALI
A FIRENZE:
LUOGO: c/o Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana, Via Marsala 11, Firenze
A LUCCA:
LUOGO: c/o Centro Benessere Naturale Contatto, Viale Europa 224/b Marlia, Lucca
ORARI: 20,30-22.30/23.00
CONDUCONO a turno: SAHAS MANUEL CHIARUTTINI, MASSIMILIANA MOLINARI, KAPIL PILERI, CHIARA ZANCHETTA
Si consiglia un abbigliamento comodo. In sala di lavoro si entra senza scarpe.
PER ISCRIZIONI:
Manuel Shas Chiaruttini: 3292195933 chman@libero.it
Massimiliana Molinari: 3396788142 m.massimiliana@alice.it
Chiara Zanchetta: 3334862234 chiarazanch@gmail.com
“Inspirando, calmo il corpo e la mente
Espirando, sorrido
Dimorando nel momento presente,
so che questo è l’unico momento”
Thich Nhat Hanh

2° CICLO : LA CONSAPEVOLEZZA DELLA MOTIVAZIONE – 4 incontri

LA PRATICA DELLA CONSAPEVOLEZZA


Questo progetto nasce dalla nostra passione per la pratica della consapevolezza, basata sull’indagine interiore e sulla ricerca della verità. Veniamo da percorsi e pratiche diverse e da esperienze condivise. Abbiamo voglia di lavorare insieme e soprattutto di creare delle occasioni di pratica continuativa in cui si possa formare una sorta di comunità fluida in cui le persone possano condividere il proprio percorso di crescita e sentirsi sostenute nella pratica individuale. Ci proponiamo di creare degli spazi d’incontro per le persone e d’incrocio di percorsi diversi, dove creare una base per confrontarci con gli ostacoli come possibilità di crescita.

Come dimostrato da una mole crescente di studi scientifici, la pratica regolare della consapevolezza fa bene al cuore e al cervello, con ricadute positive sulla vita emotiva e sull’attività mentale. Praticare con regolarità riduce la produzione di sostanze coinvolte nello stress (cortisolo, adrenalina, noradrenalina) e aumenta la produzione di sostanze che favoriscono il rilassamento e il benessere (melatonina e serotonina).

“La consapevolezza è il viaggio di tutta una vita su un cammino che alla fine non porta da nessuna parte: solo a scoprire chi sei.”
Jon Kabat Zinn, L’arte di imparare da ogni cosa

CHI SIAMO:
Manuel Sahas Chiaruttini: psicologo, master in psicosomatica e sviluppo del potenziale umano, da anni si interessa allo sviluppo della consapevolezza come strumento di benessere, di crescita ed evoluzione.
Massimiliana Molinari: psicologa, psicoterapeuta, specializzata in psicoterapia psicosintetica, esperta di tecniche a mediazione corporea, master in Psicosomatica Olistica, si occupa da anni di meditazione e di sviluppo del potenziale umano attraverso tecniche olistiche.
Kapil Pileri: Insegna Craniosacrale e conduce ritiri Intensivi di Consapevolezza “Chi sono io?” , Satori e i gruppi “Conoscere il Giudice Interiore” e “Immagine di sè e spazio”. E’ insegnante-tutor nel percorso dell’Essenza “Le dimensioni dell’essere”.
Chiara Zanchetta: psicologa e istruttrice Mindfulness (AIM Associazione Italiana per la Mindfulness), si occupa da anni di discipline del benessere e bio-naturali e di sviluppo della consapevolezza.

STRUTTURA GLOBALE del percorso:
Nel corso del secolo proporremo vari cicli di 4 incontri cadauno. La struttura complessiva permette da un lato la possibilità di approfondimento per le persone che partecipano a più cicli e dall’altro di aprire a persone nuove ad ogni ciclo.
Viene richiesto l’impegno a partecipare a tutti gli incontri di un singolo ciclo (come per ogni buona regola, potranno essere valutate eccezioni particolari). Ogni nuovo ciclo sarà aperto anche a persone che non hanno partecipato ai cicli precedenti, previa partecipazione a un incontro introduttivo, che verrà proposto ogni volta fra un ciclo e un altro. Questo incontro singolo è anche una buona opportunità di pratica per chi ha partecipato agli incontri precedenti.
I cicli saranno a numero chiuso.
Ogni ciclo affronterà un tema specifico nell’ambito dello sviluppo della consapevolezza, e in ogni serata la pratica verrà approfondita con strumenti diversi.
Trasversale a tutto il lavoro è l’uso di tecniche di meditazione di varie tradizioni e l’uso della pratica dialogica detta “inquiry” o indagine.
In ogni ciclo verrà fornito del materiale di supporto via mail.
In questi percorsi manterremo un duplice intento esplorativo: partiremo da noi stessi, dalla consapevolezza e conoscenza di noi stessi, per mettere in comune con gli altri, esplorando la dimensione relazionale. Dal coltivare lo spazio interiore può aprirsi una dimensione di autentica sensibilità e presenza che ci permetterà sia un’attenzione intima al proprio processo sia un’attenzione aperta verso l’altro.
Ci saranno momenti teorici ma soprattutto verrà dato spazio all’esperienza diretta.

A CHI CI RIVOLGIAMO:
A tutte le persone appassionate e disponibili all’incontro con l’altro, che desiderano imparare e praticare metodi per sviluppare la consapevolezza.

SERATA SINGOLA: IL CORPO PER PRATICARE PRESENZA
Questa serata è aperta a tutti ed è richiesta per chi non avesse partecipato al 1° ciclo e volesse partecipare al 2°:
DATE:
LUCCA 11 novembre
FIRENZE 12 novembre
COSTO 20 euro
CONDUCONO: Massimiliana Molinari e Sahas Manuel Chiaruttini

2° CICLO di 4 INCONTRI: LA CONSAPEVOLEZZA DELLA MOTIVAZIONE

I temi portanti di questo primo ciclo sono:
–    motivazione come risorsa
–    motivazione e corpo
–    motivazione per praticare presenza
Alla base di ogni cosa che facciamo c’è una qualche motivazione. La mancanza di consapevolezza di ciò che ci motiva è alla base di molte difficoltà. Per essere sostenuti nel nostro percorso di pratica di consapevolezza è importante fare amicizia con le nostre motivazioni. La motivazione ci guida, ci ispira, permette alle nostre intenzioni di manifestarsi.
In questo percorso esploreremo cosa ci spinge e cosa ci sostiene nella nostra pratica e nella nostra ricerca.

DATE:
LUCCA 25 novembre, 2, 9 e 16 dicembre
FIRENZE 26 novembre, 3, 10 e 17 dicembre

INFORMAZIONI GENERALI
A FIRENZE:
LUOGO: c/o Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana, Via Marsala 11, Firenze
A LUCCA:
LUOGO: c/o Centro Benessere Naturale Contatto, Viale Europa 224/b Marlia, Lucca
ORARI: 20,30-22.30/23.00
CONDUCONO a turno: SAHAS MANUEL CHIARUTTINI, MASSIMILIANA MOLINARI, KAPIL PILERI, CHIARA ZANCHETTA

Si consiglia un abbigliamento comodo. In sala di lavoro si entra senza scarpe.

PER ISCRIZIONI:
Manuel Shas Chiaruttini: 3292195933 chman@libero.it
Massimiliana Molinari: 3396788142 m.massimiliana@alice.it
Chiara Zanchetta: 3334862234 chiarazanch@gmail.com

“Inspirando, calmo il corpo e la mente
Espirando, sorrido
Dimorando nel momento presente,
so che questo è l’unico momento”
Thich Nhat Hanh

Amore – Jalal-alDin Rumi

Se il Cielo non fosse innamorato

il suo seno non sarebbe dolce.
Se il Sole non fosse innamorato
il suo volto non brillerebbe.
Se la Terra e le montagne
non fossero innamorate
nessuna pianta germoglierebbe
dal loro cuore.
Se il Mare non conoscesse l’amore
Se ne starebbe immobile
da qualche parte.
Se il cielo, le montagne, i fiumi e
ogni altra cosa nell’universo fossero
egoisti e avidi come l’uomo e come
lui cercassero di conquistare e accumulare
cose per sé, l’universo non
funzionerebbe“.
Jalal-alDin Rumi

SUONI E MASSAGGI CON LE CAMPANE TIBETANE: corso di massaggio con le campane tibetane e bagno di suono

L’ASSOCIAZIONE WU WEI ORGANIZZA SUONI E MASSAGGI
CON LE CAMPANE TIBETANE
9 novembre 2013
Con la partecipazione della Dr.ssa Massimiliana MOLINARI
Psicoterapeuta ed esperta in tecniche di comunicazione

PROGRAMMA

9 novembre 2013
.
ORE 10.30 alle 18.30
Tecnica del massaggio con le “campane tibetane” solo per Operatori

Ore 20.30-22.00
Bagno di suoni: serata di beneficienza a offerta libera aperta a tutti i soci Ado Wu Wei

Il corso si terrà presso la sala circoscrizionale Fucine Borgo Sacco – Rovereto

COSTO: 100 euro compresa la tesseradell’associazione.
Le iscrizione dovranno pervenire entroil 31/10/2013, via mail al nostro
indirizzo di posta: adorientali@gmail.com
Per ulteriori informazioni, visitate il nostro sito:
http://www.wix.com/adorientali/wuwei
o telefonate ai seguenti numeri:
Cont Donatella
De Vettori Lucia
3287377685
3496010873

Per il pagamento è possibile effettuare
un bonifico bancario a:
IBAN
04U0821020800000000139444
Cassa Rurale di Rovereto

LE CAMPANE TIBETANE
Le Campane Tibetane sono degli oggetti particolari, infatti, riproducono il suono
dell’ OM. OM è il mantra originario, il mantra della Creazione, che racchiude in se tutta l’Energia
dell’Universo. Il suo suono è molto breve, composto dalle vocali A, E ed U e dalla lettera M, simboli della Trinità Divina. Esistono diversi tipi di Campane Tibetane, e il loro suono varia in base alla proporzione dei componenti della lega (sette metalli), dalla forma e dallo spessore di cui sono composte. Una delle caratteristiche più preziose delle Campane Tibetane è che sono realizzate, solitamente, da una lega che si origina dalla fusione di sette metalli, ciascuno corrispondente ai sette pianeti del nostro sistema solare: oro-Sole, argento-Luna, ferro-Marte, mercurio-Mercurio, stagno-Giove, rame-Venere, piombo-Saturno.
Quindi, quando utilizziamo le CampaneTibetane risuoniamo in armonia con le vibrazioni delle sfere celesti.
Quando si percuote una Campana Tibetana, essa rilascia delle forti vibrazioni che si propagano lungo ed attraverso il punto del corpo su cui essa stessa è stata appoggiata, massaggiandolo, così, in profondità.
Si crea, quindi, una concordanza fra la campana e la persona che vi è a contatto, producendo in tal maniera uno stato di profonda quiete, interiore ed esteriore, che può andare ben al di là del semplice rilassamento, raggiungendo difatti le onde teta e delta degli stati meditativi più profondi.
Le vibrazioni delle Campane Tibetane richiamano la frequenza armoniosa originale e stimolano così il corpo ad entrarvi in sintonia.
Le loro vibrazioni mettono in sintonia l’organismo con l’esterno e attivano la sua auto-armonizzazione interna.
Così le Campane Tibetane stimolano il processo di autoguarigione e di armonizzazione, che rimette in sintonia l’organismo squilibrato e aiuta a ottenere una condizione di prolungato benessere. Lo scorrere dell’energia all’interno del corpo fisico è regolato dal buon funzionamento dei sette chakra principali. Questi centri vitali devono essere rigenerati e riequilibrati ogni qualvolta il nostro stato fisico e psicologico si debilita, segno della presenza di impurità energetiche nel flusso dei chakra, e per farlo possiamo usare le Campane Tibetane.  Ricerche scientifiche (PNEI) dimostrano che il suono può produrre cambiamenti nel sistema immunitario, autonomo, endocrino e neuro peptide del corpo; e altre ricerche (Candace Pert, candidata al nobel) hanno provato che i neuropeptidi sono i veicolatori dei processi emotivi nel corpo, se non addirittura la parte fisica delle emozioni. Quindi la musica, le onde sonore hanno la capacità di influenzare la nostra sfera
psichica, emotiva e mentale. Non a caso possiamo trovare musica in ogni tradizione fin dall’antichità, e spesso legata a riti, spirituali e sociali.Il suono di particolari strumenti come le campane tibetane, quelle di cristallo e il gong produce un’onda armonica che crea una frequenza di risonanza armonica, che va ad influenzare il sistema umano (biopsichico).