Archivio mensile:ottobre 2012

Giornata della Consapevolezza Globale – Bologna 15 dicembre 2012

 A Bologna ll 15 dicembre 2012 si terrà la “Giornata della Consapevolezza Globale”, il primo grande incontro delle tantissime persone e delle associazioni che aspirano al benessere del genere umano e della Terra e desiderano un Pianeta più pacifico, umano e sostenibile.
Sarà un grande evento esperienziale. Si susseguiranno incontri e interviste con personalità internazionali e premi Nobel, momenti di meditazione, e video-scambi e contatti tra associazioni di tutto il pianeta per promuovere un nuovo modo di pensare consapevole.
UNA NUOVA COSCIENZA PER UN NUOVO PIANETA!
Prenota la tua partecipazione: http://giornatadellaconsapevolezzaglobale.wordpress.com/partecipa/

http://giornatadellaconsapevolezzaglobale.wordpress.com/partecipa/

Seminario di primo livello di Reiki – 1 e 2 dicembre 2012

SEMINARIO
di
PRIMO LIVELLO di REIKI
Metodo tradizionale Usui
SABATO1 e DOMENICA 2 DICEMBRE 2012
dalle 10 alle 18
Con Massimiliana Molinari
Master Reiki
“Io credo che esista un Essere Supremo, l’Infinito Assoluto,una Forza Vitale che governa il mondo e l’universo,un Potere Spirituale invisibile
dinanzi al quale tutti gli altri poteri appassiscono nella loro insignificanza.
Questo potere è incomprensibile per l’uomo, inimmaginabile, non misurabile,
è la Forza Universale della Vita, da cui ogni singolo essere riceve continue benedizioni .
Io chiamerò questa energia Reiki…”        
                                                                                  Hawayo Takata
ReiKi è un antichissimo sistema di guarigione naturale.
Il termine è di origine giapponese e si compone in due sillabe: Rei e Ki; Rei indica l’aspetto unitario, globale, universale; il Ki descrive l’energia o forza vitale di ogni organismo vivente, il termine è quindi usualmente tradotto come “Energia Vitale Universale”.
ReiKi significa ricongiunzione delle energie dell’universo, si basa sul presupposto che ci sia un’unica energia che compenetra ogni essere vivente, minerale, animale, vegetale e che tutte le forme di vita non siano separate ma intimamente connesse.
Per informazioni e prenotazioni
 m.massimiliana@alice.it   Cell.3396788142

Le psicologie umaniste e traspersonali

Le psicologie umaniste e trans personali

Nella prima metà del ‘900 si sviluppano una serie di correnti psichiatriche e psicologiche che vengono raggruppate sotto il nome di “umaniste”,che vengono accomunate da:
-importanza data al concetto ed esperienza di identità ( presenza)
-riconoscimento che l’individuo è in costante sviluppo
-importanza data ai valori
-consapevolezza che l’individuo è costantemente chiamato a scegliere
  e a considerare quindi le responsabilità di questo
-necessità di comprendere le motivazioni che determinano tali scelte
-riconoscimento della serietà e profondità della vita umana
-accento posto sul futuro e il suo ruolo dinamico ne presente
-riconoscimento della particolarità di ciascun individuo

Vi sono poi delle correnti sempre nello stesso periodo che,unitamente ai concetti che accomunano le psicologie umaniste,sviluppano alcuni concetti più legati alla visione dell’individuo nella sua dimensione spirituale, quali:
-la natura del Sé, della pura autocoscienza,indipendentemente dai contenuti, e la possibilità di produrre una esperienza fenomenica interna di essa attraverso tecniche
– l’accento posto sul concetto di volontà quale funzione centrale dell’Io, sorgente di tutte le scelte e le decisioni( possibilità di diventare artefici della propria esistenza)
-esperienze delle vette , attivamente promosse
-cosciente e pianificata ri-creazione della personalità

La psicosintesi possiamo inserirla all’interno delle psicoterapie traspersonali.

                                  ( appunti tratti da “Principi e metodi delle psicosintesi terapeutica” di R. Assagioli)
                                                                                                   a cura di Massimiliana Molinari

serate di inquiry a Firenze dal 18 ottobre con Kapil Pileri

Inquiry
                                                       Una pratica di consapevolezza
Inquiry è  investigazione, esplorazione ma soprattutto voler trovare. E’ un domandare basato sul riconoscimento di non sapere. E’ espressione del dinamismo, del dispiegarsi, dell’Essere e una costante sfida a ciò che crediamo di conoscere. Attraverso l’inquiry impariamo a navigare nel non sapere. Non mettere in discussione la vecchia conoscenza significa accettare la nostra identificazione con essa e accettare che essa è definitivamente vera. Fare inquiry vuol dire cominciare a riconoscere con cosa ci identifichiamo del nostro passato. Il passato sopravvive nella nostra conoscenza/memoria, ma possiamo penetrarlo stando nel presente e aprendoci alla nostra esperienza della conoscenza immediata.
Per imparare ad utilizzare l’inquiry proponiamo un percorso di cinque serate in cui ne esploriamo la metodologia ed i suoi aspetti principali. Cinque serate che saranno dedicate agli insegnamenti e alle indicazioni, la pratica sarà parte integrante delle serate stesse.
Progamma della serate :
18 ottobre ( 20.30-22.30)-  Le basi della metodologia.
  • Che cosa è inquiry.
  • Come funziona.
  • Perchè fare inquiry.
  •  
25 ottobre ( 20.30-22.30)  La presenza.
  • Utilizzare il corpo per rimanere nel momento presente.
  • Stare con quello che c’è.
  • Sospendere il giudizio.
  •  
8 novembre ( 20.30-22.30) Il Giudice Interiore.
  • Che cosa è il Giudice Interiore.
  • Perchè lavorare con il Giudice Interiore.
  • Come limita l’esperienza.
  •  
15 novembre ( 20.30-22.30)La curiosità.
  • La gioia dello scoprire.
  • La curiosità nell’indagine.
  • La leggerezza dell’indagare.
  •  
29 novembre ( 20.30-22.30) L’amore per la verità.
  • Essere onesti con se stessi.
  • Cercare verità e comprensione.
Le serate sono condotte da Kapil Pileri.
Le serate sono possibili solo per un numero limitato di persone ( max. 14 ) , per questo chiediamo di prenotare e di non venire direttamente senza prenotazione. E’ necessaria la tessera CONACREIS.
Le serate si svolgono presso Centro Studi di Psicoterapia e Crescita Umana – via Marsala,11- Firenze
Per informazioni e prenotazioni:
Massimiliana Molinari: m.massimiliana@alice.it ; cell. 3396788142 (preferibilmente dalle 13 alle 13.30)
Conduttore:Kapil Pileri –Associazione Culturale MU  via Diaz 225 Lucca